19 GIUGNO 2016 – SAN GIOVANNI IN MARIGNANO, (RN)

La notte delle streghe a San giovanni in Marignano è una notte speciale: le streghe, immagini e persone in costume, si avvicendano per tutta la sera nelle vie del borgo, bancarelle, spettacoli di artisti di strada, una folla di persone per una magica notte di inizio estate a pochi chilometri dalla Riviera Romagnola.

Il 19 giugno il borgo medievale delle colline riminesi rinnova il tradizionale appuntamento con le streghe e il loro mondo di magie e incantesimi.

La festa che si tiene da una ventina d’anni, in realtà affonda le sue radici nella ritualità pagana dei riti propiziatori nel solstizio d’estate, poi accorpatasi ai festeggiamenti cristiani di San Giovanni, assumendo nella tradizione la comune diceria che la Notte di San Giovanni è una notte in cui “tutto può accadere e a tutto si può rimediare”, periodo propizio per la salute, gli amori, il benessere, il solstizio d’estate diventa il pentolone in cui superstizioni e rituali stregoneschi trovano facile terreno e spazio.

Cavalca queste tradizioni popolari la leggenda delle streghe che in questa notte si incontrano nei crocicchi delle strade per creare sortilegi favoriti dalla potenzialità dell’acqua di San Giovanni. Ad arricchire questo calderone il fatto che in tempi medievali proprio a San Giovanni in Marignano viveva la strega buona della Valconca Artemisia, favorisce la location ideale per tale festa.

Roghi delle streghe, alchimie, profezie ed astrologie, ma anche esibizione di gruppi storici, artisti di strada, acrobati e mangiafuoco, giullari e falconieri invadono le vie del bel borgo romagnolo.

Spettacoli teatrali, musicanti ed esibizioni artistiche, mercatini magici, leccornie da degustare, mostre tematiche, percorsi sull’inconscio, atmosfere stregate coinvolgeranno gli ospiti dalle ore 21 a notte inoltrata.

Ingresso libero al centro storico del paese, con facile accesso dai parcheggi limitrofi.